Mazzola: “A Torino mi dissero che ero troppo magro, all’Inter devo tanto. L’offerta dell’avvocato Agnelli? Mamma mi gelò”

Mazzola: “A Torino mi dissero che ero troppo magro, all’Inter devo tanto. L’offerta dell’avvocato Agnelli? Mamma mi gelò”

Una vita intera passata con i colori nerazzurri: 570 presenze, 162 gol e 2 Champions League con l’Inter

di Raffaele Caruso

Sandro Mazzola, ex bandiera nerazzurra con un passato nelle file della dirigenza del Torino, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport in qualità di “doppio ex” in vista del match in programma domani pomeriggio tra le due squadre.

La Primavera granata e il provino con il Torino: “Mamma non voleva che giocassi con il Torino, mi ripeteva che tutti mi avrebbero paragonato a papà, un peso troppo grande da portare. Il mio patrigno invece mi lasciava libero di provarci. Fu lui ad accompagnarmi al provino con l’Inter e fu lui che mi accompagnò al provino col Torino: troppo magro per poter diventare un calciatore vero, il giudizio. Devo dire che il massaggiatore Zoso mi portò a vedere l’armadietto di Valentino prima della partitella-­test. E avevo pure alzato gli occhi verso Superga… Un disastro”.

Poi l’Inter: “Devo molto a Veleno Lorenzi, l’ho detto spesso e lo ribadisco oggi: una persona di gran cuore che aveva stretto una solida amicizia con papà in Nazionale. E nelle giovanili ho avuto Peppino Meazza e Giovanni Ferrari come maestri, quindi mi hanno svezzato bene. Poi il Mago e la famiglia Moratti… Insomma, la sorte mi ha ripagato. Ho fatto bene a dribblare quei controlli e quei divieti di mamma Emilia: per andare ad allenarmi mettevo le scarpette fuori dalla porta la notte prima e al mattino le infilavo in cartella. Ho fatto bene anche a dare retta a mamma Emilia quando l’Avvocato in persona mi propose di passare alla Juve in cambio di un ingaggio raddoppiato e una concessionaria Fiat. Mi presi un giorno per riflettere, ne parlai subito in famiglia e mamma mi gelò: Sandrino, il figlio primogenito del capitano del Grande Torino, non può giocare nella Juventus. Pensai subito che avesse ragione”.

LEGGI ANCHE –  Torino-Inter, Spalletti nei guai: Politano ko, in dubbio anche Perisic

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LIVE MERCATO – SEGUI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO DELL’INTER IN DIRETTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy