Medel: “La lotta scudetto è apertissima, anche l’Inter può dire la sua. Palacio? Contento di averlo ritrovato, è una grandissima persona”

Medel: “La lotta scudetto è apertissima, anche l’Inter può dire la sua. Palacio? Contento di averlo ritrovato, è una grandissima persona”

Il centrocampista cileno è stato presentato oggi in conferenza stampa dal Bologna

di Luca Tagliabue

Nuova avventura in Italia per Gary Medel, che ha già avuto modo di debuttare con la maglia del Bologna nella vittoria del 30 agosto contro la Spal. Per il capitano del Cile, di ritorno dagli impegni con la nazionale, quella di oggi è stata la giornata della conferenza stampa di presentazione. Ne riportiamo alcuni estratti:

Il ritorno in Italia: “Sono contento di essere tornato in Italia. Non speravo di giocare subito anche perché avevo fatto solo la rifinitura, la cosa importante è aver preso subito i tre punti. “Vogliamo iniziare bene il campionato. L’obiettivo è arrivare più in alto possibile, la qualificazione in Europa è difficile ma ci proveremo. In una squadra così giovane voglio portare la mia esperienza”.

Ritrovare Palacio: “Rodrigo è una grandissima persona, molto positiva. Mi ha raccontato della città e della squadra, sono contento di giocare di nuovo insieme”.

La battuta di Mancini ai tempi dell’Inter (“Mi piacerebbe avere 24 Medel”): “Non ci possono essere 24 Medel (ride, ndr). L’importante è allenarsi tutti al massimo e dare tutto alla propria squadra”.

Il campionato: “Ultimamente grandi giocatori sono arrivati in Serie A ed è una cosa positiva. La lotta scudetto è apertissima, anche l’Inter può dire la sua”.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

Zhang: “Con Conte al 100%, mercato per portare l’Inter al top. Icardi? Bravo ragazzo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy