Mercato, Antognoni si tiene stretto Chiesa: “Nessuna guerra”. Inter costretta ad accelerare

Mercato, Antognoni si tiene stretto Chiesa: “Nessuna guerra”. Inter costretta ad accelerare

Il club manager della Viola apre alla permanenza dell’esterno della Nazionale: per i nerazzurri l’assalto si complica

di Giuseppe Coppola

Pace assoluta in casa Fiorentina, senza il minimo accenno di crollo. Ma le sirene del mercato, si sa, riesco a scalfire qualsiasi muro che pare infrangibile. Nessuna guerra nella Viola tra la società e Federico Chiesa, come chiarito anche da Giancarlo Antognoni. In occasione di un evento di rilievo legato alla Fondazione Bacciotti, il club manager fiorentino ha analizzato così la situazione del giocatore e del suo rapporto con i vertici della società: “Non c’è mai stato un conflitto – riporta TMW – casomai è stato creato dai giornalisti. Federico è un giocatore della Fiorentina ed è giusto che giochi qui”.

Precisazione di Antognoni anche in merito al colloquio avuto con Enrico Chiesa, papà di Federico: “Il chiarimento c’è stato perchè si tratta di uno dei nostri migliori giocatori ed è giusto tutelarlo in tutto e per tutto”. Clima disteso in casa Viola e sirene di mercato di stampo nerazzurro obbligate a risuonare ancor più forte per convincere i vertici della Fiorentina. Servirà un vero e proprio assalto per rompere l’armonia d’intenti creata dal club di Antognoni: il duello tra Inter e Juventus passa soprattutto da Commisso.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.520 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Passioneinter Talk #36: Fischi per fiaschi. Lippi: “Conte è il miglior acquisto dell’Inter”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy