Mirabelli: “Icardi? Mi meraviglierei a rivederlo in campo, sarei stato ancora più duro. Ausilio rimane all’Inter”

Mirabelli: “Icardi? Mi meraviglierei a rivederlo in campo, sarei stato ancora più duro. Ausilio rimane all’Inter”

L’ex ds rossonero dagli studi di Sportitalia

di Antonio Siragusano

Doppio ex sia di Inter che di Milan, dal momento che ha ricoperto vari ruoli in entrambe le società, Massimiliano Mirabelli è intervenuto il giorno dopo del derby della Madonnina per commentare la prestazione delle due squadre. Secondo l’ex direttore sportivo rossonero, i nerazzurri hanno ampiamente meritato la vittoria anche se, alla fine, per poco la formazione di Gattuso non rimontava in extremis il risultato con Cutrone quasi allo scadere.

Ecco le parole di Mirabelli dagli studi di Sportitalia“Vero che l’Inter ha fatto la partita perfetta, ma ho visto un Milan che ha fatto bene. Non era facile partire in svantaggio dopo 3 minuti, poi gestire il doppio svantaggio. Alla fine se il tiro di Cutrone entra, staremmo parlando di un bellissimo derby e ben giocato da entrambe le squadre. L’Inter facendo la partita perfetta ha meritato i 3 punti. Mia creatura questa squadra? C’é una base di lavoro. Inter più avanti nei singoli? Non sono d’accordo, anche il Milan ha giocatori importanti. prima del derby aveva fatto una grande rincorso ed era terzo. mancano 10 partite e sarà una belle lotta per il terzo posto”.

CASO ICARDI – “Già è antipatico rispondere perché c’è chi la sta gestendo. Ho già detto che è un grande giocatore e bravissimo ragazzo. Ma penso che nessuno venga prima del club, soprattutto se si chiama Inter. Quindi forse sarei stato ancora più duro dell’attuale dirigenza. Fascia? Non solo l’avrei tolta. Ho una grande stima di Icardi, ma l’avrei messo fuori squadra senza possibilità di rientro. Mi meraviglierei a rivederlo in campo. Wanda? Ci avrei parlato solo per 5 minuti. Con questo triplo ruolo fa un po’ di casino. Queste cose si discutono nelle sedi opportune, non sui social. Non può essere messa alla berlina da nessuno una società blasonata come l’Inter. Avrei fatto più del pugno duro, ci vuole rispetto”.

AUSILIO –Via dall’Inter? Ma tra 20 anni, è una colonna del club”.

Marotta: “Icardi? Non è in punizione, siamo una famiglia. Spero guarisca presto e torni in gruppo. Sul derby…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy