Miranda: “Vinco la Copa America e la dedico a mio fratello. Se sono qui è merito di mia madre”

Miranda: “Vinco la Copa America e la dedico a mio fratello. Se sono qui è merito di mia madre”

Il centrale brasiliano ricorda alcuni episodi della sua infanzia

di Simone Frizza, @simon29_

Viaggio all’interno della vita di Joao Miranda. Sul sito ufficiale della Nazionale brasiliana di calcio cbf.com, sono apparse alcune parole del centrale nerazzurro, che è pronto a disputare la Copa America ‘in casa’ con la sua Nazionale. Il classe 1984, nel suo discorso, ha ricordato anche la sua infanzia, quando la scomparsa del fratello gli cambiò la vita. Ecco le sue parole.

Infanzia – «Mia madre risparmiava soldi ogni mese, così quando ho fatto i soldi per il calcio per la prima volta, la prima cosa che ho fatto è stata costruire una casa per mia madre. Quando sono diventato un professionista, poi, ho dato una casa a ciascun fratello. Sono stato in grado di stabilizzare la mia famiglia, e questo fatto ha un valore inestimabile. Tutto è iniziato quando ho perso mio fratello, è lì che mi sono concentrato e ho fatto la promessa a mia madre che sarei diventato un calciatore professionista e l’avrei aiutata con i soldi».

Copa America – «Se dovessi vincere la Copa America sarà in memoria di mio fratello e la mia famiglia, che è sempre stata dalla mia parte ed è servita come supporto in tutti i momenti brutti che ho passato. Sia i parenti di Paranavaí che i parenti che vivono con me ogni giorno. Mia moglie, i miei due figli e Sarah (figlia), che sta arrivando. Se vinco quel titolo, sarà per coronare questo straordinario momento che sto vivendo».

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già quasi 1.000 interisti!

Nainggolan: “Io via dall’Inter? Sarebbe strano, dopo solo un anno. Vorrei crescere con il club”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy