Mourinho: “La sera del triplete? Se fossi tornato a San Siro a festeggiare non me ne sarei andato più. Non potevo…”

Mourinho: “La sera del triplete? Se fossi tornato a San Siro a festeggiare non me ne sarei andato più. Non potevo…”

Lo Special One è tornato a parlare della magica notte di Madrid

di Luca Tagliabue

Josè Mourinho è tornato a parlare del suo comportamento nella notte magica di Madrid che ha coronato l’Inter come campione d’Europa e ha permesso di entrare nella storia con la conquista del triplete. Lo Special One ha infatti concesso un’intervista esclusiva a Tiki Taka che andrà in onda nell’episodio di questa sera, e ne è stata rilasciata un’anticipazione in cui ripercorre gli avvenimenti di quella serata storica. La riportiamo di seguito.

“L’Inter è la mia casa, la mia famiglia, Moratti un amico, il mio presidente. La storia del Triplete è stata fantastica. Dopo Madrid se fossi tornato a San Siro a festeggiare non sarei mai più andato via dall’Inter. Quando dici addio a una famiglia è una cosa dura da affrontare, quella sera sapevo già che sarei andato via, non potevo dire di no al Real Madrid per la terza volta. Il mio futuro? Non credo sarà in Italia”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Perisic torna sul mancato approdo allo United: “Ora ho scoperto le vere ragioni per cui mi è stato impedito”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy