Nuovo Stadio, incontro positivo con il Comune: c’è però una richiesta specifica

Nuovo Stadio, incontro positivo con il Comune: c’è però una richiesta specifica

Sia Inter che Milan hanno giudicato positivamente il summit avuto con il Comune di Milano

di Simone Frizza, @simon29_

Nella sede milanese di Palazzo Marino, Inter e Milan hanno incontrato Roberto Tasca, assessore al bilancio del Comune di Milano. L’incontro è stato giudicato positivamente da entrambe le parti, anche se in merito ad una questione specifica c’è stata, inizialmente, una divergenza di opinioni, stando a quanto riportato dall’ANSA. “Le squadre prevedevano di pagare il diritto di superficie dal 2033, cioè dopo 32 anni. Noi gli abbiamo detto no, il diritto di superficie cominciate a pagarlo nel momento in cui iniziate ad avere il bene in gestione. Quindi da subito. Anche su questo hanno capito le nostre ragioni”.

“Vorremmo avere, anche per questioni di cassa, un flusso dall’anno zero che alimenti quello che perdiamo dall’altra parte, con 10 milioni della convenzione», la cifra che le squadre pagano ogni anno per l’utilizzo di San Siro. Abbiamo trovato una corrispondenza di visioni, le squadre hanno capito il tema dei 100 milioni: noi come Comune abbiamo un valore patrimoniale che è di 100 milioni per la proprietà del Meazza, che diventano 90 in caso di diritto di superficie, un valore che oggi noi dobbiamo trovare ripreso all’interno del piano economico e finanziario”, ha poi concluso Tasca.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Ultimo giorno di calciomercato: Giroud resta al Chelsea, Zaza rifiuta. No al ritorno di Pinamonti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy