Nuovo Stadio – Come mantenere in piedi il Meazza? Inter e Milan quotano una soluzione

Nuovo Stadio – Come mantenere in piedi il Meazza? Inter e Milan quotano una soluzione

Nelle 16 condizioni poste dal Consiglio Comunale, pesa quella sul mantenimento dell’attuale San Siro

di Antonio Siragusano

Non sarà un’impresa assai semplice, anche perché Inter e Milan non si aspettavano condizioni così rigide al sì espresso dal Consiglio Comunale per il pubblico interesse alla costruzione del nuovo stadio di San Siro. Oramai, da più parti le due società sono pressate verso il mantenimento della struttura del Meazza, o comunque verso un ridimensionamento che non ne snaturi la vocazione storica dello stadio che da tempo è divenuto un monumento per tutti i tifosi del mondo.

Di certo, come sottolineato nell’analisi de La Gazzetta dello Sport fatta questa mattina, il Meazza non può restare come è adesso. Basti pensare che San Siro è alto 68 metri, mentre lo stadio 2.0 non supererà i 30 per ridurre l’impatto ambientale sonoro sulla zona. Secondo un’idea romantica e suggestiva, lo stadio potrebbe essere trasformato in un’arena più piccola per consentire alle formazioni giovanili e femminili di poter giocare, ma è chiaro che un’impianto in miniatura non è una soluzione che accontenta i club.

Inter e Milan sono pronti ad investire fino ad un massimo 1,2 miliardi per il progetto. L’ipotesi al momento più quotata da entrambi i club, è quella di mantenere il profilo storico del Meazza – dunque con il secondo anello – e riconvertirlo in una zona commerciale in grado generare ricavi. Però, come detto sempre e ribadito nel comunicato congiunto di ieri delle due società, è fondamentale la copertura economica del masterplan.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

VIDEO – Serie A, Brescia-Inter 1-2: gol e highlights. Lautaro e Lukaku a rete

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy