Oriali ricorda Anastasi: “Persona speciale, era un simbolo per tutti. Perdo un grande amico”

Oriali ricorda Anastasi: “Persona speciale, era un simbolo per tutti. Perdo un grande amico”

Il dirigente nerazzurro racconta i ricordi che lo legavano all’ex centravanti della Nazionale

di Giuseppe Coppola

Anche Lele Oriali si unisce al ricordo del mondo sportivo italiano nei confronti di Pietro Anastasi, scomparso all’età di 71 anni e malato di Sla da diverso tempo. Intercettato dai microfoni di Sky Sport, il dirigente nerazzurro ha scelto di dedicare alcune parole all’ex centravanti della Nazionale.

“Pietro era una persona speciale – ricorda Oriali – che riusciva ad unire tutte le fedi calcistiche, non solo quella della maglia che aveva indossato. Un simbolo e un grande amico. Ho avuto il piacere e l’onore di giocarci insieme e di frequentarlo quando eravamo un po’ più giovani. Mi dispiace tantissimo per quello che è successo. Un simbolo per tutti, dell’umiltà e di tanti valori. Conosciuto come un grande calciatore, ma Pietro era anche un grande uomo. In questo ultimo periodo non l’ho sentito purtroppo. Sapevo dei problemi di salute che aveva ed ho sperato fino in fondo in un miglioramento, però purtroppo non c’è stato nulla da fare e mi dispiace molto”. Curioso da parte di Oriali il suo ricordo più bello legato ad Anastasi: “E’ stata una bellissima esperienza la prima che abbiamo fatto insieme, in una tournée in Cina, mi viene da ridere se ci penso. E voglio ricordarlo così, sorridente”. Queste le dichiarazioni di Oriali che ricorda con affetto Pietro Anastasi, scomparso a 71 anni dopo una lunga lotta con la Sla.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Passi in avanti per Moses. Il Newcastle spinge per Lazaro. Lo United di nuovo su Sanchez

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy