Le PAGELLE di Fiorentina-Inter: Borja Valero rinato, Lukaku sbaglia ancora. Bene Handanovic e de Vrij

Le PAGELLE di Fiorentina-Inter: Borja Valero rinato, Lukaku sbaglia ancora. Bene Handanovic e de Vrij

Voti e giudizi dei calciatori nerazzurri scesi in campo al Franchi di Firenze

di Antonio Siragusano

VOTI E GIUDIZI

HANDANOVIC 6.5 – Si presenta al Franchi con una parata strepitosa su Badelj togliendo il pallone dall’incrocio dei pali. Poi, si rende protagonista di numerosi interventi importanti anche se meno vistosi. Non può nulla sulla prodezza di Vlahovic.

SKRINIAR 5.5 – Nel centro-destra è sicuramente più a suo agio rispetto all’altro versante. Esegue meglio i compiti difensivi, mentre in fase di impostazione si fa vedere nettamente di meno rispetto ai due colleghi di reparto. Sul finale poteva leggere sicuramente meglio l’avanzata di Vlahovic.

DE VRIJ 6.5 – Rimane concentrato dinnanzi agli attacchi potenzialmente pericolosi di Chiesa e Boateng. L’olandese non si scompone e guida con ordine la difesa.

BASTONI 6 – Inizia bene e con personalità, ripagando la fiducia di Conte nei suoi confronti. Dopo l’ingiusta ammonizione rimediata, però, commette una leggerezza sul pressing di Chiesa che però non paga a caro prezzo.

88′ –> GODIN s.v.

D’AMBROSIO 5.5 – Sulla corsia di destra l’Inter si difende meglio, ma si rende meno pericolosa. Merito anche del terzino nerazzurro che non perde mai di vista i movimenti di Dalbert limitando le avanzate dell’ex interista. Purtroppo, però, stasera è così fuori dal gioco che spesso non si nota.

VECINO 6 – Nel primo tempo sembrava l’elemento più ‘debole’ del centrocampo, con qualche inserimento senza successo e niente di più. Cresce nella ripresa, riuscendo ad imporsi fisicamente e recuperando buoni palloni.

BROZOVIC 6.5 – Buonissimi sprazzi del vecchio Brozovic che si lascia decisamente alle spalle la gara opaca di San Siro contro il Barcellona e riprende in mano gioco e tempi della squadra. Suo l’assist illuminante per la rete dello 0-1.

BORJA VALERO 7.5 – L’aria di casa fa bene allo spagnolo, che a Firenze ha senz’altro lasciato ottimi ricordi. Giocate interessanti ed una rete che mostra tutta la sua furbizia e tecnica sotto porta. Prima la finta splendida che manda fuori giri Milenkovic, poi la rete sul primo palo che taglia fuori e spiazza Dragowski.

84′ –> AGOUME s.v.

BIRAGHI 5.5 – Non riesce ancora a guadagnarsi una sufficienza convincente l’ex terzino viola. Soffre maledettamente gli attacchi di Chiesa e Lirola che sulla sinistra nerazzurra trovano vita facile.

LUKAKU 5 – Non è semplice stasera per i due attaccanti contro la difesa a tre della Fiorentina. Il fisico possente consente al belga di vincere diversi duelli, ma il alcuni frangenti importanti la lucidità non è quella delle migliori serate. Altro errore a tu per tu con il portiere, scegli la potenza ma non la precisione.

LAUTARO 6 – Senza strafare, anche stasera il Toro si esibisce in alcune giocate che lasciano a bocca aperta i tifosi del Franchi. Poco continuo nel corso dei 90 minuti della partita, ma costante minaccia pronta ad accendersi e creare pericoli tra le maglie viola.

84′ –> POLITANO s.v.

>

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Fiorentina-Inter, Conte in cerca di riscatto. L’annuncio di Marotta sul mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy