Plastino sul caso Icardi: “Wanda ha fatto un grande favore alla società, ma non ha giovato al giocatore”

Plastino sul caso Icardi: “Wanda ha fatto un grande favore alla società, ma non ha giovato al giocatore”

Lautaro Martinez è destinato a non rifiatare visto che la situazione Icardi non si sblocca e gli impegni, tra campionato e coppa, aumentano

di Paolo Messina

Tra un tema e l’altro, è facile parlare di Inter nell’attualità calcistica. In attesa del prossimo turno di campionato, dove i nerazzurri anticiperanno nel match del venerdì contro il Cagliari, tiene banco nelle principali discussioni pallonare quanto accaduto a Firenze. Il danno arrecato ai nerazzurri da parte dell’arbitro Abisso non è facile da quantificare. I due punti persi potrebbero pesare non poco nella corsa alla Champions League. Sull’altra sponda di Appiano Gentile non si può non affrontare il caso Icardi. Novità non ce ne sono ma possibili spunti per puntante future si possono creare in qualsiasi momento, visto la complessità degli eventi.

Radio Sportiva è solita snocciolare le principali sfaccettature del calcio tramite varie interviste ad addetti ai lavori e giornalisti vari. Questa volta è toccato a Michele Plastino analizzare i due casi di interesse primario in casa Inter. Queste le parole del collega: “La storia di Icardi divide: Wanda ha fatto un grande favore alla società, perché ha dato grande forza alla società Inter. Tutto questo non giova al giocatore ma al club. Un’altra squadra ora ci pensa due volte prima di prenderlo. Abisso? La sospensione è dettata dal buon senso. Essendo un caso clamoroso può essere giusto allontanarlo dall’Inter per evitare condizionamenti. Le polemiche ci sono come c’erano prima ma ora si perde più tempo con il VAR. Sarebbe interessante misurare il numero delle dichiarazioni degli allenatori che hanno detto di aver perso per l’arbitro prima e dopo l’introduzione”.

Icardi out, si libera il posto per un Primavera? Ecco il confronto tra i 4 più pronti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy