Politano, dal debutto in Champions alla rete in Nazionale: ecco il suo inizio da favola con l’Inter

Politano, dal debutto in Champions alla rete in Nazionale: ecco il suo inizio da favola con l’Inter

L’esterno ex Sassuolo era arrivato in estate un po’ in sordina

di Antonio Siragusano

Nell’Inter dei giganti, della corsa e dei centimetri, c’è spazio anche per un calciatore tecnico e dai piedi buoni come Politano. Anzi, bisogna dire che il suo apporto in squadra – sebbene lo scetticismo che caratterizza l’enorme salto dei calciatori che provengono da una cosiddetta ‘provinciale’ – si sta rivelando vitale. Che non venga letta come una critica a chi, come Antonio Candreva, ha rivestito il ruolo di titolare inamovibile sulla fascia destra dell’Inter negli ultimi anni, ma un calciatore in grado di mettere imprevedibilità con le sue giocate serviva eccome.

Non sono trascorsi nemmeno 4 mesi di stagione, ma è sotto gli occhi di tutti come l’esterno romano stia letteralmente bruciando le tappe, raggiungendo in rapida successione un traguardo dopo l’altro. Come ribadito nell’edicola di oggi dal Corriere dello Sport, il primo sigillo in Nazionale è da considerare solo l’ultimo in ordine di tempo. Dalla scorsa estate, infatti, Politano non solo ha fatto il balzo dal Sassuolo all’Inter, ma si è pure conquistato un ruolo di protagonista, tanto che deve essere ritenuto il titolare della fascia destra nerazzurra, davanti a Candreva e, volendo, a Keita. Inoltre, ha debuttato in Champions, giocando dall’inizio in 3 gare su 4: unica panchina al Nou Camp contro il Barcellona, ma Spalletti lo ha comunque messo dentro dopo l’intervallo. Nel frattempo, sono arrivati anche i primi 2 centri da interista: il primo contro il Cagliari, il secondo contro il Genoa.

LEGGI ANCHE – Mercato – L’Inter si muove per Sensi e pensa l’affondo in estate: è sfida al Milan!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

ICARDI, CHE GOLAZO CON L’ARGENTINA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy