Pradè (d.s. Fiorentina): “L’affare Politano? Per l’Inter il giocatore non era in vendita, lo stesso è valso per noi con Chiesa”

Pradè (d.s. Fiorentina): “L’affare Politano? Per l’Inter il giocatore non era in vendita, lo stesso è valso per noi con Chiesa”

La Viola aveva fatto un tentativo importante per aggiudicarsi l’esterno nerazzurro

di Luca Tagliabue

Scoccato l’ormai tradizionale ‘gong’ alle 22 di ieri sera, si è ufficialmente conclusa la sessione estiva di calciomercato. Tra i tanti addetti ai lavori che hanno avuto modo di esprimersi a riguardo nelle ore successive anche Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, che ne ha approfittato per per commentare anche l’acquista sfumato di Politano.

“All’inizio abbiamo detto che Chiesa non era in vendita e alla fine è rimasto. E le altre società hanno fatto lo stesso. Udinese e Sassuolo sono società solide, Politano e Suso non erano in vendita per Inter e Milan. L’unico che abbiamo lasciato andare è Raphinha per un discorso di costi, poi abbiamo scelto fra Ghezzal e Oudin: il primo ci dava caratteristiche che non avevamo”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Social – Icardi saluta l’Inter: ”Grazie di tutto”. Ma il suo è un arrivederci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy