PRIMAVERA – Inter-Samp, ci pensa Adorante: 1-0 al Breda, ora la Youth League

PRIMAVERA – Inter-Samp, ci pensa Adorante: 1-0 al Breda, ora la Youth League

I nerazzurri di Vecchi sfideranno il Manchester City nella competizione europea

di Rinaldo Chiappini

Dopo il pareggio con l’Atalanta della scorsa settimana, arrivato con un dubbio rigore concesso ai bergamaschi nel finale, i ragazzi di mister Vecchi erano chiamati a dare un segnale di forza al campionato. Di fronte c’era la Sampdoria di Mister Pavan, penultima in classifica ma non per questo vittima designata. Nel primo tempo, condizionato da un terreno di gioco in pessime condizioni, i nerazzurri hanno avuto la prevalenza territoriale, con diverse buone occasioni: dopo un’ottima progressione di Zaniolo, da cui è scaturito un corner, è stato Adorante a sbloccare il match al 22′, ribadendo in rete il pallone dopo una conclusione di Lombardoni salvata sulla linea di porta.

Al 25′ grande occasione per i nerazzurri, con Rover che centra la traversa su cross del solito Zaniolo: la Samp, dopo aver incassato il colpo, non demorde e reagisce, chiamando Pissardo all’intervento su Balde. Sul finire del primo tempo ottima chance per l’Inter, con il tiro di Valietti deviato in corner da Krapikas.

Il secondo tempo si apre con la reazione della Samp, che con Balde e Ejjaki prova ad impensierire i nerazzurri. I doriani non demordono e tentano il pareggio, con Ejjaki che al 79′ conclude a giro col sinitro, sfiorando il palo.

Al 92′ l’occasionissima è per Emmers: il belga arriva da dietro, ma colpisce male il pallone e lo manda a lato.

Vittoria importante per i giovani nerazzurri, che riprendono la marcia in campionato e iniziano a proiettarsi verso la sfida di Youth League con il Manchester City di martedì.

Leggi anche: La conferenza stampa di Spalletti in vista di Genoa-Inter

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Karamoh e Belotti, i gol più belli della domenica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy