Quaresma: “Costretto ad andarmene. Assurdo il modo in cui mi hanno mandato via”

Quaresma: “Costretto ad andarmene. Assurdo il modo in cui mi hanno mandato via”

L’ex giocatore dell’Inter ha lasciato il Besiktas per vestire la maglia del Kasimpasa

di giorgiotrobbiani

Intervenuto ai microfoni di BeIn Sports, Ricardo Quaresma, giocatore del Kasimpasa ed ex ala dell’Inter, ha parlato dell’addio particolarmente turbolento dal Besiktas: “Ho sempre affermato di voler giocare soltanto per il club bianconero in Turchia”.

Quaresma ha poi aggiunto: “Sono stato costretto ad andarmene perché il presidente ha deciso così, è assurdo il modo in cui mi hanno mandato via. Non ho avuto modo di salutare i tifosi, lo staff, persone che stimo”.

Il giocatore portoghese ha poi insistito: “Devo essere grato ai tifosi del Besiktas e, per me, giocare in squadre come Galatasaray o Fenerbahce mi rimane molto difficile dopo l’esperienza in bianconero. Il Porto e il Besiktas sono infatti i due club che porterò sempre nel mio cuore”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Joao Mario: “Io e l’Inter? Certe cose non sono destinate a stare insieme. Ora situazione molto diversa da quando ero arrivato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy