Rivoluzione Inter, Conte ha cambiato volto nel girone di ritorno: Young, Moses, Bastoni ed Eriksen alla ribalta

Rivoluzione Inter, Conte ha cambiato volto nel girone di ritorno: Young, Moses, Bastoni ed Eriksen alla ribalta

La sospensione del campionato ha arrestato il processo

di Antonio Siragusano

Grazie anche al mercato di gennaio che ha aiutato Antonio Conte con ottimi innesti, l’Inter ha rivoluzionato a stagione in corso il proprio volto. Il tecnico leccese, nonostante i già buoni risultati della prima parte, ha deciso di alzare l’asticella con uomini esperti provenienti da un campionato competitivo come la Premier League. Ashley Young, in maniera inaspettata, è stato il calciatore che meglio di ogni altro è riuscito ad inserirsi nello scacchiere nerazzurro con un rendimento molto alto.

Anche lo stesso Moses, prima dello stop al campionato, stava per spiccare il volo nelle scelte di Conte. Discorso a parte invece per Christian Eriksen, sul quale il tecnico leccese stava svolgendo un lavoro molto più approfondito in quanto, dal punto di vista tattico, più complicato di ogni altro. Ma non solo, perché anche all’interno della rosa dei calciatori già avuti a disposizione dalla scorsa estate vi sono stati degli avvicendamenti in termini di titolarità.

Il caso eclatante è rappresentato da Alessandro Bastoni. Un girone dopo l’ingresso inaspettato del difensore a partita in corso contro la Juventus, il centrale classe 1999 contro i bianconeri – nella sconfitta dello Stadium – è stato lanciato dal primo minuto a discapito di Godin, come successo ampiamente anche nelle ultime uscite. Il segno che qualcosa nelle gerarchie nerazzurre sia cambiato: una rivoluzione intelligente con vista sul futuro.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Juve-Icardi, ci risiamo! La quarantena di Eriksen, gli annunci di Infantino e Tommasi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy