Sabatini: “Inter? I tifosi sono esasperati. Cambiasso? Non basta avere la squadra nel cuore”

Sabatini: “Inter? I tifosi sono esasperati. Cambiasso? Non basta avere la squadra nel cuore”

Dopo la sconfitta contro il Bologna, si vocifera anche il nome dell’ex centrocampista nerazzurro come possibile sostituto di Spalletti

di Paolo Messina

Le maglia con i nomi in cinese non hanno, evidentemente, portato bene ai nerazzurri. Scherzi a parte, l’Inter nn è riuscita ad invertire il recente trend negativo, cadendo nuovamente nella crisi invernale e sfociando nel mare di dubbi sul futuro di squadra e staff tecnico. La panchina di Spalletti traballa, i calciatori vengono fischiati senza grande distinzioni e gli obiettivi iniziano a compromettersi. Se il Tardini non sarà portatore di 3 punti, il terzo posto non sarà più solido e inizierà a sentirsi il fiato sul collo delle inseguitrici che incombono numerose.

L’attualità nerazzurra è stata discussa dal collega Sandro Sabatini in uno dei suoi consueti interventi a Radio Sportiva: “Maglie dei giocatori dell’Inter in cinese? Faceva impressione anche a me, ma l’hanno messa per una volta, per il capodanno cinese. E’ una maglia da collezione. Il post di Icardi su Instagram? I tifosi sono esasperati ma lui ha carattere a scrivere quelle cose. Marotta? Non è possibile giudicarlo in 2 mesi. E’ considerato il miglior manager in Italia e da quando lo hanno associato a Conte ha creato problemi nella testa di Spalletti. L’Inter in mano a Cambiasso? Non basta avere la squadra nel cuore per fare l’allenatore. Ci vuole qualcosa di più e i problemi che ha Spalletti li avrebbe anche Cambiasso.”

LEGGI ANCHE – > Inter, la panchina di Spalletti traballa: per ora fiducia confermata, ma Parma sarà determinante

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy