Sanchez all’assalto della Champions: “Gioco sempre per arrivare primo. Mi voleva Beckham”. Poi si sfoga con la stampa cilena

Sanchez all’assalto della Champions: “Gioco sempre per arrivare primo. Mi voleva Beckham”. Poi si sfoga con la stampa cilena

L’attaccante appena arrivato all’Inter ha ottenuto il permesso per raggiungere la nazionale cilena e ha parlato in conferenza stampa

di Lorenzo Polimanti, @oldpoli

Slitta l’esordio con la maglia dell’Inter, ma Alexis Sanchez è pronto e per questo ha raggiunto la nazionale cilena, dopo l’ok da parte della società nerazzurra, e si prepara ad una grande stagione. L’obiettivo è chiaro: tornare protagonista e vincere. Lo ribadisce direttamente dal ritiro del Cile, dove in conferenza stampa racconta i suoi primi passi nel nuovo mondo interista: “Il gruppo in Champions è complicato? Io punto sempre al primo posto, non penso di essere secondo a nessuno. Al di là degli avversari, che sono forti, possiamo vedercela con chiunque perché abbiamo giocatori ed un grande allenatore. In questa nuova tappa all’Inter mi sento felice, il gruppo è spettacolare e rappresenta un nuovo passo in avanti nella mia carriera per provare a vincere in Italia. L’Inter ora mi ha dato il permesso di venire perché non ho debuttato e questo weekend non si giocherà. Inoltre ci tenevo a venire perché ci sono calciatori nuovi e voglio portare la mia esperienza per aiutarli”.

Quindi, occhio al retroscena: “Ho ricevuto un’offerta dall’Inter Miami di David Beckham, però preferisco giocare ad alti livelli in Europa per altri 5-6 anni. Poi, un giorno, giocherò nella lega statunitense”.

Infine Sanchez si lascia andare ad uno sfogo con la stampa quando gli viene chiesto dei problemi interni alla nazionale: “Se ci sono problemi, ne parliamo e li risolviamo. Sono qui perché non voglio che si perda quello per cui abbiamo lottato 13 anni. Prima prendevamo il pallottolorie: prima di giocare con l’Argentina ci davamo già per sconfitti… Ora ce la giochiamo alla pari e dobbiamo continuare così. Non abbiamo vinto due Copa America perché i singoli sono più bravi, ma perché siamo un grande gruppo”.

<Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

Da Bony a Rossi, passando per Donati e Guarin: quante opportunità fra gli svincolati

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy