Sanchez alla BBC: ”Manchester United? Non mi pento di nulla ma ora voglio solo giocare”

Sanchez alla BBC: ”Manchester United? Non mi pento di nulla ma ora voglio solo giocare”

L’attaccante cileno ritorna sull’esperienza non indimenticabile vissuta all’Old Trafford con i Red Devils

di Raffaele Caruso

Alexis Sanchez, neo acquisto dell’Inter, si è concesso ai microfoni della BBC per parlare del suo passato al Manchester United: l’attaccante cileno non rimpiange la scelta fatta qualche anno fa e l’esperienza vissuta all’Old Trafford.

Ecco le sue parole: ”Sono molto felice di essere andato al Manchester United. L’ho sempre detto. È il club che ha vinto di più in Inghilterra. Quando sono andato all’Arsenal è stato fantastico, ero felice lì, ma all’epoca lo United stava crescendo, stavano comprando i giocatori per vincere qualcosa. Volevo unirmi a loro e vincere tutto. Non mi pento di esserci andato”.

Cosa non è andato: ”Forse, se mi avessero lasciato giocare, avrei potuto fare meglio. A volte giocavo un’ora e poi non scendevo in campo nel match seguente senza una spiegazione”.

Testa all’Inter:Dopo la Coppa America non ho giocato per volere del tecnico, io ero pronto. Con la nazionale penso di aver confermato di essere pronto, ora voglio solo giocare e dimostrare il mio valore”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

TS – L’Inter non si ferma mai: Marotta lavora per il colpo Eriksen a parametro zero!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy