Sassuolo-Inter, Stellini (Dazn): “Conte non stava bene, ma è rimasto in panchina. Dobbiamo mantenere più lucidità”

Sassuolo-Inter, Stellini (Dazn): “Conte non stava bene, ma è rimasto in panchina. Dobbiamo mantenere più lucidità”

Il vice allenatore dei nerazzurri si presenta nel post partita al posto del febbricitante Conte

di Antonio Siragusano

Sofferta ma ottenuta, la vittoria dell’Inter quest’oggi in casa del Sassuolo vale davvero tantissimo. Sicuramente Antonio Conte per primo sa che in vista del match di Champions League contro il Borussia Dortmund ci sarà parecchio da migliorare per evitare quelle disattenzioni che sul finale di partita per poco non condannavano e gettavano al vento una partita giocata con buonissima intensità. A causa della febbre accusato nelle ultime ore, ai microfoni di Dazn nel post partita si è presentato il vice Cristian Stellini.

Questa la sua analisi sul match: “Conte? Ha la febbre, era provato e stanco, un po’ di problemi intestinali l’hanno tenuto lontano dalle conferenze, ma non dal campo. Riprendere dopo le soste non è mai facile, tutte le squadre hanno difficoltà. Oggi le nostre sono arrivate dopo il 70′. Negli ultimi minuti c’è stato un black out e verrà analizzato nei minimi dettagli. Sono venute meno le energie e il Sassuolo ha aumentato i ritmi. Noi non abbiamo trovato energie ed episodi per far salire la squadra. I loro sono stati due gol sin troppo facili, abbiamo tanto lavoro da fare e lavorare sulla ‘pazza Inter’ è molto importante. Sono energie non solo fisiche ma anche mentali. Avere tante energie dopo la sosta delle nazionali, non è semplice per alcune squadre. Dobbiamo essere più bravi a mantenere la lucidità e la calma per vincere con più semplicità”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Le PAGELLE di Sassuolo-Inter: Lautaro e Lukaku trascinatori. Lazaro entra malissimo, Biraghi può far meglio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy