Sconcerti: “Le lacrime di Wanda Nara mi fanno sorridere. Tra Icardi e Piatek prenderei il polacco”

Sconcerti: “Le lacrime di Wanda Nara mi fanno sorridere. Tra Icardi e Piatek prenderei il polacco”

Il giornalista ha analizzato la situazione in casa Inter, facendo riferimento specifico alla posizione dell’attaccante argentino

di Andrea Ilari

Anche nel giorno del compleanno di Mauro Icardi, la situazione legata al numero 9 dell’Inter continua ad essere l’argomento principale di ogni discussione legata ai colori nerazzurri. Del rinnovo dell’ex capitano interista, dell’operato di Wanda Nara e del possibile futuro di Icardi lontano da Milano, ha parlato a calciomercato.com, Mario Sconcerti. Queste il pensiero del giornalista:

A me viene da sorridere quando vedo le lacrime di Wanda Nara, a parte l’esempio fastidioso che ha fatto quando ha detto «E’ come se gli avessero tagliato una gamba», beh, non sa di cosa parla evidentemente. Adesso però Icardi e l’Inter devono risolvere la questione, perché ci sono tanti soldi in ballo. Bisogna trovare un modo per convivere. Anche un compromesso, ma bisogna trovarlo. Al di là di tutta la vicenda ci sono delle evidenze. Un rappresentante legale oltre che familiare, non può andare in televisione e dire che all’Inter servirebbero giocatori più bravi a servire meglio il marito. Non si può fare perché così si divide la squadra. Il messaggio che Icardi e Wanda mandano è chiaro: siete una squadra di mediocri e non mi meritate. Non si può dire, quello è il punto. Questo è il peccato originale da cui tutto è scaturito

Ne ho viste tante. Adesso ti direi che parte, ma posso essere smentito. La cosa nuova è un’altra: mi sembra che la Juve stia cercando di inserirsi, non tanto per prendere il giocatore, ma per entrare nelle questioni dell’Inter. Quanto perderebbe l’Inter se Icardi dovesse partire? Ti giro la domanda. Cosa ha vinto l’Inter con Icardi? Nulla. Icardi è un giocatore molto importante che condiziona in modo pesante il gioco della propria squadra. Tra Simeone e Icardi è logico scegliere Icardi sempre, ma tra Piatek e Icardi è più corretto prendere Piatek“.

LEGGI ANCHE – Icardi non si allena? L’Inter fissa le visite mediche di accertamento

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Inter, Icardi e il compleanno “speciale” da separato in casa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy