Sconcerti: “L’Inter è sempre la solita, non cresce ed è abulica. Ha tanti problemi che Spalletti non è riuscito a risolvere”

Sconcerti: “L’Inter è sempre la solita, non cresce ed è abulica. Ha tanti problemi che Spalletti non è riuscito a risolvere”

Il giornalista ha analizzato quelli che, a suo modo di vedere, sono i problemi dei nerazzurri in questo momento

di Andrea Ilari
intervista sconcerti

Il momento dell’Inter è tutt’altro che positivo. La squadra nerazzurra infatti, dopo la ripresa del campionato al termine della sosta invernale, sembra solamente lontana parente di quella vista nella prima parte della stagione. Esemplificativo dello stato della situazione, il ruolino di marcia degli uomini di Spalletti i quali, nelle ultime tre partite, sono riusciti a portare a casa solamente un punto. A fotografare il momento dell’Inter ci ha pensato a Calciomercato.com Mario Sconcerti . Queste le parole del giornalista:

Cosa succede all’Inter? Niente, nel senso che succede sempre qualcosa. E’ sempre la solita Inter, non cresce, è abulica. Gli sta mancando molto Keita. Ad inizio stagione l’Inter aveva in organico tanti giocatori che la potevano liberare dalla schiavitù di Icardi e dei suoi gol, ma si sono assentati o fermati tutti, da Keita a Politano, da Lautaro a Nainggolan. La verità è che l’Inter ha tanti problemi che Spalletti non è riuscito a risolvere. Da tre anni prova senza risultati a trovare un trequartista. Borja Valero, Jovetic, Rafinha, Ljajic, persino Brozovic che poi è stato arretrato, per fortuna“.

LEGGI ANCHE — UFFICIALE – La UEFA pubblica la lista dell’Inter: out Vrsaljko, dentro Cedric

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Handanovic e Padelli all’Inter Store, ma il tifoso: “Voglio la firma di Berni”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy