Sconcerti: “Nerazzurri da scudetto. Messi assenza importante ma l’Inter non gioca una partita così da anni”

Sconcerti: “Nerazzurri da scudetto. Messi assenza importante ma l’Inter non gioca una partita così da anni”

Domani sera Icardi e compagni saranno di scena al Camp Nou nel terzo turno del girone B di Champions League

di Raffaele Caruso
intervista sconcerti

Il giornalista Mario Sconcerti, intervistato da Calciomercato.com, ha fatto il punto sull’attuale momento di forma della squadra nerazzurra dopo il derby vinto all’ultimo respiro con il Milan: “Per la corsa scudetto c’è anche l’Inter. Ha avuto un buon calendario finora, il Milan è stata la prima squadra di un certo peso, ma l’esame è stato superato. L’Inter ha vinto perché è stata più insistente, ha messo nella partita più qualità del Milan”.

Su Icardi e Higuain: “Il mio ideale di centravanti è Higuain. Perché gioca con la testa e con i piedi, fa sempre cose utili per la squadra e segna, almeno quanto Icardi. Detto questo, Icardi è un centravanti di altissimo profilo”.

L’assenza di Messi: “Il Barça è una squadra che non può prescindere da Messi, la sua assenza riequilibra inevitabilmente la partita. Io vedo un altro problema: sono tanti anni che l’Inter non gioca una partita di così alto livello, dovrà gestirla anche mentalmente. Da un punto di vista tecnico bisognerà ripartire in un certo modo, servono giocatori, almeno quattro-cinque, in grado di portare palloni a Icardi, gente che lo metta in condizione di essere pericoloso”.

LEGGI ANCHE — Stankovic: “Mou? In tanti provano ad imitarlo, ma per farlo devi essere come lui” 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

ICARDI, LA GARRA, L’INTERISMO. GUARDA IL VIDEO-EDITORIALE DI INTER-MILAN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy