Serena: “Inter, prima di tutto la Champions”

Serena: “Inter, prima di tutto la Champions”

L’ex attaccante, che in carriera ha vestito le maglie di Inter e Torino, ha parlato in vista del match di domenica

di Rinaldo Chiappini

Nella settimana che conduce ad Inter-Torino di domenica Tuttosport ha intervistato Aldo Serena, ex attaccante di entrambe le squadre. “La partita di domenica può essere sicuramente decisa da Mauro Icardi, che con Spalletti si è responsabilizzato, diventando un vero capitano: alle sue qualità di leader abbina il killer instinct nell’area di rigore, oltre al gioco per la squadra. Sa calciare al volo, ha tempi perfetti nei tagli e un senso del gol pazzesco: se potessi migliorarlo lo farei nel colpo di testa, in particolare il  terzo tempo, che non usa spesso”. Serena si è poi espresso sull’altro numero 9 dell’incontro, vale a dire Andrea Belotti: “Il Gallo è un grande attaccante, anche se al rientro dall’infortunio: contro il Cagliari era intimorito e ha fallito occasioni comode, ma è tipico di chi rientra in campo dopo diverso tempo. Ora, con qualche minuto in più nelle gambe, può fare bene a San Siro”.

Sulla partita di domenica Serena  ha pochi dubbi: “Il Torino arriva da una vittoria frutto di determinazione e grinta, essendo ancora un cantiere aperto; l’Inter, dal canto suo, concede poco e concretizza al massimo. Proprio sui nerazzurri Serena afferma: “Tra le fila dell’Inter c’è Borja Valero, il classico centrocampista multiuso che fa le fortune dell’allenatore; l’obiettivo stagionale degli uomini di Spalletti deve essere l’accesso alla Champions, per poi vedere la classifica in primavera. Napoli e Juve sono più forti, ma se l’Inter dovesse reggere potrebbe sognare in grande”.

LEGGI ANCHE: AUSILIO E IL CONFRONTO SPALLETTI-MOURINHO

LEGGI ANCHE: AUSILIO A RUOTA LIBERA SUL MERCATO DI GENNAIO 

L’INTER AL COMPLETO POSA PER LA FOTO DI SQUADRA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy