Shaqiri: “All’Inter c’era troppo casino. Ho deciso di andare via perché…”

Shaqiri: “All’Inter c’era troppo casino. Ho deciso di andare via perché…”

L’ex nerazzurro è tornato a parlare della sua esperienza nel campionato italiano

di Simone Mosetti

Xherdan Shaqiri, calciatore svizzero fortemente voluto da Roberto Mancini nel 2015, ma solo di passaggio per sei mesi a Milano, è tornato a parlare della sua esperienza in maglia Inter ai microfoni di Basler Zeitung. L’ex Bayern Monaco ha spiegato i motivi del suo precoce addio: “Molti pensano che all’Inter sia andato tutto male, ma non è così. Ero vicino al posto dove ho passato i migliori momenti della mia vita e alla mia famiglia. Ma il calcio italiano non era poi molto attraente. Posso dire comunque di non aver mai avuto nessun tipo di problema“.

Me ne sono andato perché volevo qualcosa di diverso: ho avuto la sensazione di non aver fatto un grande passo avanti all’Inter. C’era un grande viavai, un casino insomma: per esempio, quando sono arrivato nello spogliatoio c’erano 50 giocatori. Per questo motivo ho deciso che la scelta migliore fosse andare allo Stoke City“.

LEGGI ANCHE –> WANDA NARA: “ICARDI AMA L’INTER, QUINDI…”

LEGGI ANCHE –> INTER, TIFOSI DA RECORD! ANCHE CON IL CHIEVO…

IL BOLIDE DI STANKOVIC CONTRO IL CHIEVO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy