Social – Asamoah esprime solidarietà a Koulibaly: “Amiamoci tutti, sia bianchi che neri”

Social – Asamoah esprime solidarietà a Koulibaly: “Amiamoci tutti, sia bianchi che neri”

I fatti di San Siro continuano a far parlare anche i social, che dopo il calciatore del Napoli vedono protagonista l’ex Juve

di Paolo Messina

Quando si parla di cori razzisti o scontri tra tifo organizzato è chiaro che la palla non rotola, il calcio ha poco a che fare. La tragedia avvenuta fuori dal Meazza e i cori razzisti all’interno dell’impianto rimangono anche il giorno dopo in primo piano rispetto ai temi relativi ai 90 minuti. La vittoria dell‘Inter sembra un contorno e questo non deve accadere. A tal proposito è sacrosanta la scelta di non fermare il campionato, perché le decisioni da prendere sono altre.

Rimanendo in ottica “Bu” razzisti, il difensore centrale del Napoli Koulibaly ha espresso il suo pensiero nel postpartita, ritagliandosi uno spazio sui social. Le risposte anche di varie personalità interiste non si sono fatte attendere. Post di qualche minuto fa è da ricondurre proprio allo spogliatoio gestito da Spalletti. Asamoah ha, infatti, utilizzato Instagram per esprimere solidarietà e vicinanza al suo collega, bersagliato da chi non si può definire amante e tifoso del calcio. Il terzino ha pubblicato una foto dei due protagonisti in questione, scrivendo: “Amiamoci tutti, sia bianchi che neri”.

Proprio l’ex terzino della Juventus è stato chiamato in causa da Sala. Il sindaco di Milano ha espresso il desiderio di vedere il calciatore con la fascia di capitano in segno di rispetto e solidarietà.

LEGGI ANCHE – > Empoli-Inter, primi provvedimenti dopo gli scontri prima di Inter-Napoli: sospesa la vendita dei tagliandi del Settore Ospiti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE – INTER-NAPOLI: FERMARE IL CAMPIONATO NON BASTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy