Toldo: “Ibrahimovic? Difficile capire cosa voglia. Io ho scelto il ritiro nella notte di Madrid”

Toldo: “Ibrahimovic? Difficile capire cosa voglia. Io ho scelto il ritiro nella notte di Madrid”

L’ex portiere nerazzurro ai microfoni di Top Calcio 24 analizza la situazione dello svedese, vicino al ritorno in Italia

di Giuseppe Coppola

Intervenuto al telefono ai microfoni di Top Calcio 24, l’ex nerazzurro Francesco Toldo ha parlato del possibile arrivo di Zlatan Ibrahimovic in maglia Inter. Un’analisi accurata quella dell’ex portiere della Beneamata che spiega così la situazione dello svedese: “E’ difficile entrare nella sua testa. Deve però sentirselo lui: dall’esterno è difficile giudicare come si possa sentire, anche se ci siamo conosciuti sia da compagni sia da avversari”.

Il portiere, con addosso la maglia dell’Inter dal 2001 al 2010 ritorna sulla decisione del suo ritiro: “Io personalmente ho detto ciao e arrivederci al calcio la sera in cui abbiamo vinto il Triplete, a 38 anni. L’ho fatto credo in maniera egregia ed elegante e credo che prima di avere un declino bisognerebbe poter staccare la spina dal calcio, prima che sia lui a salutarti”. Tre Coppa Italia, tre Supercoppa Italiana e cinque scudetti con i colori nerazzurri: in Europa invece l’onore di poter alzare al cielo la Champions League nella notte di Madrid. Una vita all’Inter per Francesco Toldo che oggi analizza la situazione Ibrahimovic, vicino al ritorno in Italia.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Zanetti: “Momento positivo, Lautaro è felice. Su De Paul…”. La Primavera passeggia sul Bologna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy