TS – I motivi del mancato arrivo di Milinkovic-Savic. Ma l’Inter può consolarsi con la ‘banda bassotti’

TS – I motivi del mancato arrivo di Milinkovic-Savic. Ma l’Inter può consolarsi con la ‘banda bassotti’

Il centrocampista serbo è un pallino di Beppe Marotta, anche se Barella e Sensi stanno facendo bene

di giorgiotrobbiani

Sulle colonne dell’edizione odierna di Tuttosport, il quotidiano sportivo fa il punto, alla vigilia della sfida con la Lazio, sul mancato arrivo in estate all’Inter di Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è da sempre un pallino di Beppe Marotta che, però, non aveva spazio economico a disposizione per un assalto e Lotito non si sarebbe privato del giocatore per meno di 80 milioni di euro.

Ma nell’Inter di Marotta e Conte c’è comunque un nuovo corso a centrocampo e, al fianco del solito Marcelo Brozovic, ci sono Nicolò Barella e Stefano Sensi. Tuttosport chiama le due mezz’ali la ‘banda bassotti’.

E anche lo stesso Brozovic, che aveva avuto una crescita comunque sotto la guida di Luciano Spalletti, non si era mai visto con un rendimento così, e ciò anche perché la presenza di Sensi lo ha aiutato, come avviene nella nazionale croata con Modric e Rakitic.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.
Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.900 interisti!

Le PAGELLE di Milan-Inter: Godin monumentale! Bentornati Brozovic e Lukaku

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy