Ts – San Siro, sulle oscillazioni del terzo anello è tornato il silenzio

Ts – San Siro, sulle oscillazioni del terzo anello è tornato il silenzio

Nell’ultima partita contro la Juventus è stato utilizzato un divisorio anti vibrazioni

di Davide Ricci, @davide_r22

Nel momento in cui si è cominciato a parlare tanto del futuro di San Siro, sono state rilevate pericolose oscillazioni nel terzo anello blu durante Inter-Atalanta. Le poche centinaia di sostenitori della squadra bergamasca avrebbero creato delle vibrazioni maggiori rispetto ai tredicimila tedeschi dell’Eintracht Francoforte.

 Nelle ultime due partite casalinghe della squadra nerazzurra i tifosi ospiti sono stati disposti in maniera differente rispetto al solito, stretta conseguenza di queste vibrazioni anomale: i supporters della Roma sono stati collocati a ridosso di una delle due torri, mentre i sostenitori della Juventus sono stati divisi creando al centro del settore ospiti un divisorio anti oscillazioni.

Tuttosport ha posto alcune domande che ancora oggi non trovano risposte: “Era mai successo prima? Le vibrazioni quanto tempo sono durate? Quante volte è successo durante la partita?” La Commissione provinciale di vigilanza ha dichiarato, come ricordato anche da Inter Milan, la piena agibilità del Meazza“E allora perché queste particolari dislocazioni?”. La Prefettura di Milano sta ancora attendendo i risultati delle verifiche effettuate dal Dipartimento di meccanica del Politecnico milanese, che potrebbero fornire nuovi ed interessanti sviluppi sulla vicenda.

TS – Esterno offensivo, Ausilio ha un preferito: è Bergwijn del PSV. Ecco perché è il più abbordabile

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy