Uefa, l’appello di Tommasi: “Spostiamo Euro 2020: il Coronavirus non è un problema solo italiano”

Uefa, l’appello di Tommasi: “Spostiamo Euro 2020: il Coronavirus non è un problema solo italiano”

Il presidente dell’Assocalciatori parla della possibilità di posticipare o rinviare gli Europei

di Giuseppe Coppola

Intervenuto ai microfoni dell’Ansa, il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi si è espresso in merito alla possibilità di posticipare o rinviare gli Europei di calcio in programma la prossima estate. L’emergenza Coronavirus sta toccando tutti i campionati ed il numero uno dell’associazione sceglie di lanciare un appello alla UEFA per Euro 2020.

La Uefa – dice Tommasi – deve prendere in considerazione la possibilità di spostare l’Europeo di calcio, dando tempo ai campionati perché il problema legato al Coronavirus non è solo italiano. In Serie A si è stabilito che si giochi a porte chiuse: tra i giocatori c’è chi è d’accordo per andare avanti e chi è preoccupato. Ora prenderemo tutte le precauzioni, ma rischiano anche i calciatori in campo: in caso di un contagio, le regole di quarantena valgono anche per i professionisti”. Così Damiano Tommasi nei confronti dell’Uefa: pronta la richiesta di posticipare Euro 2020 per permettere il regolare svolgimento di tutte le competizioni nazionali.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Juventus-Inter, c’è l’annuncio UFFICIALE. Le parole di Steven Zhang su nuovo stadio, razzismo e molto altro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy