UFFICIALE – Il comunicato della FIFA: “Valutare i regolamenti per tutelare i contratti”

UFFICIALE – Il comunicato della FIFA: “Valutare i regolamenti per tutelare i contratti”

Previste deroghe per i calciatori

di Davide Ricci, @davide_r22

Nella giornata di oggi la FIFA ha diramato un comunicato ufficiale sull’emergenza Coronavirus che sta colpendo ormai tutti i paesi del mondo. Ecco cosa il Consiglio ha deciso:

“L’Ufficio di presidenza del Consiglio FIFA presieduto dal presidente della FIFA Gianni Infantino, convocato oggi in teleconferenza per affrontare le circostanze eccezionali create dall’epidemia di virus COVID-19, ha deciso all’unanimità:

  • Includere le nuove date del CONMEBOL Copa América e di UEFA EURO (dall’11 giugno all’11 luglio 2021) nel calendario delle partite internazionali e decidere in un secondo momento quando programmare la nuova Coppa del Mondo per club FIFA che avrebbe dovuto svolgersi nel Giugno / luglio 2021;
  • Creare un gruppo di lavoro delle Confederazioni FIFA, monitorando la situazione in evoluzione, lavorando a stretto contatto e concordando un approccio coordinato che affronti le conseguenze di questa pandemia:

Calendario : assicurare che alla fine vengano trovate soluzioni globali appropriate per le competizioni a tutti i livelli, tenendo conto delle esigenze di tutte le parti interessate, mantenendo sempre la salute di tutti i partecipanti come una priorità;

Trasferimento di giocatori : valutazione della necessità di emendamenti o dispense temporanee ai regolamenti FIFA sullo status e il trasferimento dei giocatori per proteggere i contratti sia per i giocatori che per i club e regolare i periodi di registrazione dei giocatori; 

Potenziale fondo di sostegno : valutazione dell’impatto economico affrontato dai vari attori del calcio in ogni continente per analizzare se sarà necessario un fondo di sostegno a livello globale e come in tal caso dovrebbero essere definiti meccanismi di sostegno concreti.

  • Per donare 10 milioni di dollari al Fondo di solidarietà COVID-19 dell’Organizzazione mondiale della sanità e collaborare con l’OMS per garantire che questi fondi vengano utilizzati per sostenere la lotta contro il virus in tutte le regioni del mondo.

Commentando la teleconferenza, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha dichiarato:

“Questa situazione eccezionale richiede misure e decisioni eccezionali. Questa crisi ha un impatto su tutto il mondo ed è per questo che le soluzioni devono tenere conto degli interessi di tutte le parti interessate in tutto il mondo. Oggi abbiamo dimostrato di nuovo uno spirito di cooperazione, solidarietà e unità. Questi devono essere i nostri fattori chiave per andare avanti e vorrei ringraziare tutti i presidenti delle Confederazioni per i loro contributi e sforzi positivi. La FIFA si terrà in stretto contatto con tutte le parti interessate per valutare e prendere le misure necessarie per affrontare la varietà di questioni che stiamo affrontando. Conto sul supporto di tutta la comunità calcistica che avanza ”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

VIDEO – Una notizia su Handanovic e non solo: il calciomercato dell’Inter in porta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy