UFFICIALE – Lo sport e la Serie A si fermano. Il premier Conte: “Misure più dure, nessun motivo per continuare il campionato”

UFFICIALE – Lo sport e la Serie A si fermano. Il premier Conte: “Misure più dure, nessun motivo per continuare il campionato”

Le parole in conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri

di Davide Ricci, @davide_r22

Ora è ufficiale: lo sport si ferma ed ora anche la Serie. Il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa di questi minuti ha annunciato la sospensione di tutte le manifestazioni sportive compresa la Serie A. E’ superato dunque il decreto che permetteva le partite a porte chiuse: fino al 5 aprile il calcio e tutto lo sport italiano è fermo.

Ecco le parole di Conte in conferenza stampa: “Abbiamo adottato una nuova decisione: siamo ben consapevoli quanto sia difficile cambiare le nostre abitudini. I numeri ci dicono che i contagi ed i ricoveri in terapia intensiva aumentano, così come i decessi. Le nostre abitudini ora vanno cambiate. Lo dobbiamo fare per la salute dei nostri cari. Ho deciso con gli altri componenti del Governo di adottare misure più forte per tutelare la salute dei cittadini. Stop per firmare un provvedimento: IO RESTO A CASA. Non ci saranno zone rosse, ci sarò l’Italia zona protetta. Saranno quindi da evitare spostamenti a meno che non siano motivati: lavoro, necessità o salute. Aggiungiamo anche il divieto di assembramenti all’aperto ed in locali. Per questo motivo non c’è ragione che i campionati sportivi ed anche quello di calcio vadano avanti. Non saranno più disputate le partite, non sarò concesso neanche l’uso delle palestre. Le attività saranno sospese fino al 3 aprile”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

UFFICIALE – Il Coni sospende tutte le attività sportive fino al 3 aprile: chiesto decreto al governo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy