Vanheusden fa tremare lo Standard: “Voglio giocare: a fine stagione…”

Vanheusden fa tremare lo Standard: “Voglio giocare: a fine stagione…”

Il giovane difensore belga è da poco rientrato dopo la rottura del crociato

di Rinaldo Chiappini

Nell’Inter di inizio stagione Zinho Vanheusden rappresentava il quarto centrale difensivo nelle gerarchie di Luciano Spalletti. Il giovane, classe ’99, era stato aggregato sin da subito alla prima squadra in virtù della grande fiducia riposta nei suoi confronti da parte dell’intero staff nerazzurro. Per Zinho la stagione non è pero decollata come si auspicava: durante la gara di Youth League con la Dinamo Kiev il giovane difensore ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Da lì il prestito allo Standard Liegi durante il mercato invernale, per recuperare al meglio e stare vicino ai suoi affetti. Ora però Zinho vuole trovare continuità e sta iniziando a programmare la prossima stagione. Intervistato da Het Belang van Limburg Vanheusden ha provato a fare chiarezza sul suo futuro: “Sono troppo ambizioso per restare in panchina: se dovessi essere una riserva preferirei andare a giocare altrove. Conosco le mie qualità e sono pronto a far decollare la mia carriera: a fine stagione dovrò decidere se restare e il club dovrà dirmi se vogliono tenermi o meno. Vedrò insieme alla mia famiglia e al mio agente quale sarà la soluzione migliore per me”. Poi un aneddoto di mercato: “Su di me c’era anche il Club Brugge, ma dovendo scegliere tra le due squadre ho optato per il club del mio cuore. Qui ho potuto trovare un ambiente familiare per poter recuperare”.

Vedremo se Zinho tornerà in nerazzurro già dalla prossima estate o vorrà tentare una nuova esperienza per aumentare il suo minutaggio.

 

LEGGI ANCHE: LE ULTIME SULLO SBARCO IN ITALIA DI LAUTARO MARTINEZ

TUTTE LE INFO SULL’INTER: ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM DI PASSIONEINTER.COM

LA DISPERAZIONE DEI FIGLI DI WANDA AL TERMINE DI INTER-JUVENTUS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy