Viareggio Cup, l’allenatore del Genoa mastica amaro: “Fa male perdere all’ultimo respiro”

Viareggio Cup, l’allenatore del Genoa mastica amaro: “Fa male perdere all’ultimo respiro”

Grazie alla rete di Mattioli, l’Inter ha avuto la meglio nei quarti di finale della Viareggio Cup

di Raffaele Caruso

L’Inter Primavera di Stefano Vecchi all’ultimo secondo ha avuto la meglio sul Genoa nel quarto di finale della Viareggio Cup, strappando così il pass per la semifinale dove ad attendere i nerazzurri ci sarà il Parma.

L’allenatore del Genoa Primavera, Carlo Sabatini, ha commentato ai microfoni di RMC Sport il match: “Fa male perdere all’ultimo respiro, ma potevamo farlo anche ai rigori. Ci è mancata lucidità nei minuti finali, non si deve concedere un fallo gratuito all’ultimo. È mancata attenzione e comprensione della partita, ma è giustificabile visto che siamo alla quinta partita in pochi giorni. L’occasione di Eddy Salcedo? Sicuramente è stata la più importante della partita. Abbiamo disputato un buon torneo, esprimendo un buon calcio e cercando di giocare palla a terra. Purtroppo resta l’amaro in bocca perché si vorrebbe sempre arrivare in fondo. Non penso che il ragazzo sia ancora pronto per il grande salto: ricordiamo che è sotto età in Primavera, è un 2001. Deve crescere e maturare, ma ha talento per diventare importante in futuro”.

Leggi anche: L’Inter tratta il rinnovo di Icardi: Wanda chiede almeno 8 milioni all’anno!

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy