Young si presenta al mondo Inter: “Sono qui per vincere, lo prometto ai tifosi”. Poi la battuta su Ince

Young si presenta al mondo Inter: “Sono qui per vincere, lo prometto ai tifosi”. Poi la battuta su Ince

Il calciatore è il terzo inglese della storia dell’Inter

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

E’ solo alla prima (breve) intervista, ma intanto il verbo “vincere” è già apparso due volte: e questo in attesa di capire se troverà una declinazione – a fine anno – dall’infinito all’indicativo, il modo verbale della certezza. Ashley Young si presenta al mondo Inter con poche parole, ma abbastanza chiare per capire quali siano gli obiettivi dell’inglese venuto dall’Inghilterra su grande richiesta di Antonio Conte: “Il mio messaggio per i tifosi è che vinceremo ancora – dice Young ai microfoni di inter.it, il sito ufficiale del club nerazzurro – Sono qui per questo e voglio aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi”.

Young, poi, rincara la dose: “Ci sono tutti i presupposti per far bene – continua – Speriamo di rendere i tifosi felici e vincere tanti trofei”, e quando gli viene fatto notare di essere il terzo inglese dell’Inter dopo Gerry Hitchens e Paul Ince, replica così: “Paul Ince è una leggenda. Se potessi seguire le sue orme sarei molto felice”. Il resto è ordinaria amministrazione di un’intervista di presentazione: “E’ stata una bellissima giornata per me”, “Essere qui è una sensazione fantastica”, “Sono contento di far parte della famiglia interista”. Ma tanto tutti sanno che quello che conta è là, è là fuori, è il campo. Il resto sono parole.

 Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Ashley Young è dell’Inter. Accelerata per Moses. Saltato lo scambio Spinazzola-Politano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy