GdS – Così Zhang prepara una nuova rivoluzione all’Inter: stadio al primo posto. Poi centralità, ricavi, sponsor e non solo

GdS – Così Zhang prepara una nuova rivoluzione all’Inter: stadio al primo posto. Poi centralità, ricavi, sponsor e non solo

Sarà fondamentale anche l’arrivo di un uomo copertina

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Che dall’avvento – tre anni fa – dell’era Suning all’Inter il club sia stato ampiamente ammodernato, ripristinato, risollevato anche sul campo (in un’altra parola: rivoluzionato) è cosa di cui non si fa praticamente più mistero. Dalle qualificazioni in Champions all’aumento dei ricavi, dalla rinnovata immagine internazionale alla nuova sede: Suning – e in particolare Steven Zhang – hanno lavorato, stanno lavorando. E un’analisi comparsa su La Gazzetta dello Sport di oggi fa il punto su quali siano le prossime mosse nella testa di presidente e proprietà per fare un altro salto, da che il processo di sviluppo non si può certo fermare ora.

Il quotidiano rosa individua diversi punti su cui Zhang vuole incidere. Quello che fa più rumore è certamente lo stadio: un progetto che da mesi – se non anni – si sta cercando di sviluppare, tra ipotesi di demolizione di San Siro o di costruzione di nuovo impianto in altra area, sennonché si è sempre risolto tutto in uno stillicidio di intoppi con la burocrazia. Ebbene: entro metà luglio, Inter e Milan dovrebbero proporre all’amministrazione comunale guidata da Beppe Sala un nuovo progetto. Questo è il primo punto. Non è il solo: Zhang, per dire, sarà molto più centrale nelle vicende nerazzurre: sarà più attivo pubblicamente, vivrà di più a Milano, imparerà l’italiano, avrà più pubbliche relazioni. C’è poi la parte finanziaria: per il prossimo 30 giugno è previsto un aumento dei ricavi, che si dovrebbero attestare intorno ai 350 milioni. L’obiettivo è quota 400, raggiungibile – per esempio – con un nuovo sponsor, che garantisca più soldi dei 10,5 (più 6 di bonus, comunque entro i 22) di Pirelli, con cui il contratto scade il prossimo anno. Infine, serve un uomo copertina, un profilo internazionale, un giocatore riconoscibile anche all’estero: difficile possa essere ancora Icardi, più probabile possa arrivare dal mercato.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

Dall’Inghilterra – Lukaku-Inter, c’è l’accordo sull’ingaggio: le cifre. E intanto Solskjaer corre ai ripari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy