CdS – Da Montoya-Erkin a Young-Moses: altra rivoluzione sulle fasce. L’Inter cerca fortuna

CdS – Da Montoya-Erkin a Young-Moses: altra rivoluzione sulle fasce. L’Inter cerca fortuna

Negli ultimi anni sono tanti gli esterni passati dalla Pinetina che non hanno mai lasciato il segno

di Raffaele Caruso

Riusciranno Ashley Young e Victor Moses a spezzare la maledizione degli esterni in casa Inter? Antonio Conte ha spinto fortemente per avere l’ex capitano del Manchester United e il nigeriano di proprietà del Chelsea a Milano: corsie nuove di zecca per l’Inter che negli ultimi anni non hanno mai avuto un vero e proprio padrone.

Come ricordato dal Corriere dello Sport, l’esempio più lampante è quello di Lazaro che è durato a Milano solo 6 mesi. Come dimenticare Cedric, sbarcato lo scorso gennaio per prendere il posto dell’infortunato Vrsaljko, un altro terzino che ha avuto poca fortuna. Al pari di Dalbert, riavvolgendo il nastro ecco i vari Cancelo, Ansaldi, Montoya, Telles e Dodò. Il record-man assoluto resta però Erkin che alla Pinetina ha resistito solo un’estate, quella del 2016.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Eriksen-Inter, oggi si prova a chiudere. Sogno Allan, le ultime su Giroud e Llorente

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy