CdS – L’Inter, Sensi e quel flirt nato nel 2015: il Milan si è arreso al blitz di Conte

CdS – L’Inter, Sensi e quel flirt nato nel 2015: il Milan si è arreso al blitz di Conte

Il centrocampista ha già conquistato l’intero ambiente nerazzurro e si è imposto anche in Nazionale

di Raffaele Caruso

Stefano Sensi in pochi mesi ha conquistato l’Inter e tutta la tifoseria nerazzurra: il centrocampista ex Sassuolo ha deciso anche l’ultima sfida di campionato contro l’Udinese grazie ad un’incornata da centravanti puro che ha permesso a Conte di conquistare tre punti importantissimi.

Il Corriere dello Sport rivela un curioso retroscena di mercato datato novembre 2015 quando Ausilio e Mancini lo visionarono da vicino in occasione di Cesena-Bari. Il tecnico lo ha poi convocato in Nazionale, ma anche il ds non lo ha perso di vista. Il Milan ci ha provato ma la prima scelta di Sensi è sempre stata l’Inter e, quando Conte lo ha chiesto, la sua dirigenza ha chiuso l’operazione in fretta, con un vero e proprio blitz.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

GdS – Inter-Slavia Praga, le probabili formazioni: Lautaro dal 1′, sorpresa sulle fasce

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy