Faggiano rivela: “Conte è un amico ma nessuna chiamata dall’Inter. Esposito? Era nei pensieri del Parma”

Faggiano rivela: “Conte è un amico ma nessuna chiamata dall’Inter. Esposito? Era nei pensieri del Parma”

Il direttore sportivo ducale risponde alle voci di mercato che lo vedrebbero vicino all’Inter

di Raffaele Caruso

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, si è concesso ai microfoni di Tuttomercatoweb per parlare delle voci di mercato che lo hanno accostato nelle ultime settimane all’Inter.

Ecco le sue parole: ”Nessuna chiamata dall’Inter. Anzi, devo dire che queste voci mi hanno creato un po’ di disagio a livello personale. Perché con Ausilio, Baccin e Marotta c’è un rapporto di stima e fiducia da anni: siamo nemici soltanto in campo. E devo aggiungere anche un’altra cosa: mi ha dato fastidio sentir dire che Conte mi dovrebbe portare all’Inter. Siamo amici, è vero. Ma l’amicizia è un conto e il lavoro un’altra cosa. Premesso che a Parma sto benissimo, se devono arrivare delle chiamate voglio che siano per i risultati ottenuti col mio lavoro”.

Il retroscena su Esposito: ”Era nei nostri pensieri da prima che Inglese si facesse male. Che devo dire, forse siamo stati un po’ troppo lungimiranti, ma è una trattativa che non è nata dall’infortunio di Inglese”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Pirlo gioca il derby in anticipo. Lo United fuori dalla corsa per Lautaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy