INTERISTI ON THE ROAD – Nainggolan torna ad incantare, Icardi non si ferma più. Joao Mario segna e si prepara per la Juve

INTERISTI ON THE ROAD – Nainggolan torna ad incantare, Icardi non si ferma più. Joao Mario segna e si prepara per la Juve

Il punto sui nerazzurri in prestito: in rete anche Pinamonti con un bellissimo gol, solo panchina per Perisic

di Raffaele Caruso

Icardi, Gabigol, NainggolanPerisic e tanti altri: la dirigenza dell’Inter nella sessione estiva di mercato ha concluso importanti operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori considerati fuori dal nuovo progetto tecnico nerazzurro di Antonio Conte. Come di consueto Passioneinter.com con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

NAINGGOLAN – L’uomo copertina di questo appuntamento non può che essere lui. Un gol meraviglioso, da paura, che rischia di far cadere giù la Sardegna Arena e che si candida ad essere uno dei gol più belli dell’intera Serie A e non solo. Radja Nainggolan ritrova il sorriso e non poteva farlo in un modo migliore: al minuto 9′ di Cagliari-Spal, il Ninja raccoglie la palla allontanata dall’area di rigore ferrarese e fa partire un bolide dalla lunga distanza che va a togliere le ragnatele della porta dell’incolpevole Berisha. Un gol che certifica una prestazione monstre. Nainggolan per 70 minuti è incontenibile:  gioca a tutto campo, toglie ogni riferimento alla mediana avversaria e nella ripresa colpisce anche un palo con un altro grande tiro al volo. Esce al minuto 71′ tra gli applausi scroscianti dei suoi tifosi.

ICARDI – Mauro Icardi continua pian piano ad entrare sempre di più al centro del progetto tecnico del PSG. L’attaccante argentino parte titolare dal 1′ nel match vinto per 1-4 sul campo del Nizza, risultando tra i protagonisti della partita: l’argentino infatti è l’autore dell’assist del gol di Di Maria che apre le marcature e nel finale sigla il definitivo 4-1 in pieno recupero con un tap-in a porta vuota, servito da Mbappé.

JOAO MARIO – Continua il momento d’oro per il centrocampista portoghese. Dopo essere tornato in Nazionale, l’ex Sporting CP ha trovato anche il suo primo gol nel campionato russo con la maglia del Lokomotiv Mosca: è infatti proprio l’ex nerazzurro al minuto 86′ a chiudere i conti nella partita contro l’Akhmat Grozny siglando il gol del definitivo 0-2. Vittoria che permette al Lokomotiv Mosca di mantenere la vetta del campionato insieme allo Zenit e di prepararsi nel migliore dei modi alla sfida in programma domani all’Allianz Stadium contro la Juventus.

GABIGOL – Il Flamengo non fallisce l’appuntamento con i 3 punti battendo per 2-0 la Fluminense, blindando così ancora di più la vetta del campionato del Brasilerao. Questa volta Gabigol non lascia il segno ma l’attaccante brasiliano ha protestato molto a causa di un rigore negato dal Var per un intervento scomposto di un difensore ai suoi danni.

PERISIC – Panchina per l’esterno croato che non prende parte al match finito con il risultato di 2-2 tra Asburgo e Bayern Monaco.

DALBERT – La Fiorentina non va oltre lo 0-0 con il Brescia nel monday night della 8a giornata di Serie A. Dalbert, rispetto alle passate partite, non riesce ad incidere come Montella vorrebbe: prestazione negativa per il brasiliano che sbaglia in avanti pur non avendo tanto da fare in difesa.

RADU E PINAMONTI – Il Genoa rimedia una sonora lezione dal Parma che al Tardini si impone per 5-1 davanti ai propri tifosi. I due nerazzurri sono gli unici a salvarsi: il portiere rossoblu ha poche responsabilità  su tutti i gol del Parma anche se non si segnalano parate di un certo spessore, mentre è del canterano nerazzurro la rete della bandiera siglata dal Grifone. Un gol bellissimo quello di Pinamonti, siglato con una girata da grandissimo attaccante, che però non è bastato a far rientrare in partita il Genoa.

SALCEDO – Fa il suo ingresso in campo nella ripresa di Napoli-Verona, match vinto dai padroni di casa per 2-0. Ancora ottimi segnali dall’attaccante gialloblu che prova a svariare molto su tutto il fronte offensivo dimostrando una buona generosità.

GLI ALTRI – Panchina per Karamoh (Parma) e Colidio (St Truiden), solo una manciata di minuti nel finale di gara tra Gent e Waasland-Beveren per Emmers.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Le ultime in vista della sfida con il Borussia. Moratti elogia Conte e apre al ritorno di Ibra

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy