Juventus-Inter, Bini: “Non si può perdere! Porte chiuse? Non cambia niente”

Juventus-Inter, Bini: “Non si può perdere! Porte chiuse? Non cambia niente”

Domani sera alle ore 20.45 il fischio d’inizio all’Allianz Stadium

di Raffaele Caruso

Cresce l’attesa per Juventus-Inter, Derby d’Italia che si preannuncia mai come quest’anno decisivo per le sorti delle stagioni delle due squadre. Graziano Bini, ex capitano nerazzurro, ha presentato il match ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: “Non sono d’accordo con chi sostiene che senza pubblico sia diverso. Certo, bisognerà vedere se da parte dei calciatori ci sarà la stessa carica agonistica. Non saprei dirlo perché nella mia lunga carriera non mi è mai capitato di giocare a porte chiuse”.

L’importanza del match: “Vale molto perché con un eventuale ko la distanza dalla prima rischierebbe di diventare abbastanza grande, fermo restando che va recuperata la gara con la Samp. Di sicuro l’Inter non può perdere”.

Il recupero di Handanovic: Sì, un gradito ritorno anche se non va colpevolizzato Padelli. Dopo un periodo di inattività si può anche commettere qualche errore”.

La partita di Eriksen: Non so se giocherà, è un ottimo calciatore ma credo che verrà sfruttato nel corso del secondo tempo”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Le ultime in vista di Juventus-Inter. Niente Serie A in chiaro. Icardi promesso sposo dei bianconeri?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy