Lukaku già innamorato della sua Inter: ”Avevo bisogno di questa scelta, ho trovato un gruppo speciale. Scudetto? Dico che…”

Lukaku già innamorato della sua Inter: ”Avevo bisogno di questa scelta, ho trovato un gruppo speciale. Scudetto? Dico che…”

L’attaccante belga dell’Inter ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ESPN per parlare del suo approdo in Italia e delle sue ambizioni con il club nerazzurro

di Raffaele Caruso

Romelu Lukaku, neo centravanti e padrone dell’attacco dell’Inter, si è concesso ai microfoni di ESPN per parlare del suo approdo in Serie A e a Milano dopo l’addio al Manchester United e alla Premier League. Nessun rimpianto per il gigante belga, convinto di aver fatto la scelta giusta per la sua carriera: ‘‘L’Inter è la squadra di cui ho bisogno. Era il momento perfetto per me per lasciare l’Inghilterra, non volevo più stare lì”.

L’accoglienza dello spogliatoio:Ho trovato un gruppo di giocatori davvero speciale. E abbiamo la persona giusta a guidarci per andare lontano. L’Inter è un club ambizioso, vuole tornare dove merita di essere. E io voglio contribuire alla causa e aiutare tutti a costruire qualcosa qui. È stata la scelta giusta per me. Conte? E’ come se i ragazzi, anche gli ultimi arrivati, fossero qui da anni: questa è la cosa più strana. Scudetto? Non credo si possa dire: ‘Devi vincere’. C’è un nuovo allenatore, una nuova squadra, un nuovo modo di giocare, quindi vediamo una partita alla volta. Stiamo imparando. Ma dobbiamo muoverci nel modo giusto. E dobbiamo chiarire che ogni volta che una squadra affronta l’Inter, quella è una battaglia”. 

Il feeling con Lautaro: ‘‘Ci stiamo lavorando. Io posso giocare a un tocco e fare il movimento opposto. Vado negli spazi dove voglio andare e lui mi ridà la palla. Quando la sfera è in una certa area, facciamo un certo tipo di movimento. Se faccio un movimento, Lautaro dovrebbe fare il movimento opposto. E se fa un movimento, dovrei fare il contrario. Dovremmo sapere perfettamente dove dobbiamo andare. Se analizzi le squadra di Conte, vedi che c’è molto da fare in ogni giocata”

Il recupero della forma fisica ottimale: ”Normalmente ho un ottimo sistema digestivo, digerisco tutto molto rapidamente. È così che è stata in tutta la mia vita. Ma quello che il nutrizionista mi ha detto è che ha smesso di funzionare. Sto bene adesso il mio corpo anche”. 

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Goal – La Juventus non molla Chiesa, Commisso frena Paratici. E Marotta cerca lo sgambetto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy