Mennea e quell’impresa che dura da 40 anni, l’Inter gli rende omaggio: ”Un record Not For Everyone”

Mennea e quell’impresa che dura da 40 anni, l’Inter gli rende omaggio: ”Un record Not For Everyone”

Il 12 settembre 1979 a Città del Messico l’atleta, gran tifoso dell’Inter, corse i 200 metri piani in 19″72

di Raffaele Caruso

L’Inter rende omaggio a Pietro Mennea e all’impresa leggendaria di un campione dal cuore nerazzurro: esattamente 40 anni fa, il 12 settembre 1979, fa l’atleta azzurro stabilì a Città del Messico il record nei 200 metri piani in 19″72. Un incredibile risultato che costituisce il record europeo nella disciplina.

Ecco l’omaggio dell’Inter al grande campione: ”Quel ragazzo caparbio e preciso come poche persone al mondo, correva non contro gli avversari, ma solo contro il tempo. Quel lontano 12 settembre 1972 durante le Universiadi di Città del Messico era consapevole di poter compiere l’impresa anche se forse non immaginava che quel record sarebbe durato per 17 anni a livello mondiale e tuttora mai superato a livello europeo. Da quel momento Mennea entrò dalla porta principale nella storia dello sport italiano e dell’atletica. Pietro Mennea nasce nel 1952 a Barletta, coltivando da sempre la passione per i colori nerazzurri, la “Freccia del Sud”, soprannominato così per le sue origini, è l’unico duecentista della storia che si sia qualificato per quattro finali olimpiche consecutive (dal 1972 al 1984). In carriera ha conquistato 1 medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mosca del 1980 e due bronzi rispettivamente a Monaco ’72 e a Mosca ’80. Il record di Pietro Mennea resta un’impresa senza tempo, il risultato è da sempre scolpito nella memoria di ogni sportivo come le tante imprese della nostra Inter. Un record sicuramente #NotForEveryone”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

Lukaku già innamorato della sua Inter: ”Avevo bisogno di questa scelta, ho trovato un gruppo speciale. Scudetto? Dico che…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy