GdS – Icardi al Psg, spunta il retroscena: assist di Paratici e della Juventus

GdS – Icardi al Psg, spunta il retroscena: assist di Paratici e della Juventus

La dirigenza bianconera, tirandosi indietro, ha permesso all’Inter di concretizzare la cessione all’estero del proprio attaccante

di Raffaele Caruso

La pressione di Wanda Nara e delle persone vicine a Icardi negli ultimi giorni di calciomercato ha portato i suoi frutti: l’attaccante argentino ha deciso infatti solo sul gong di lasciare l’Inter, sposando il progetto tecnico del Paris Saint Germain.

Fino all’ultimo i dubbi riaffioravano nella testa di Maurito, anche a causa del corteggiamento noto ormai da tempo della Juventus. L’ex capitano nerazzurro infatti ha aspettato a lungo la Vecchia Signora e una possibile offerta di Paratici all’Inter, mai recapitata a causa dei rapporti tesi e gelidi con Marotta.

Secondo quanto riportato dal giornalista de La Gazzetta dello Sport Carlo Laudisa, è stato proprio il CEO bianconero Fabio Paratici a spingere Icardi al PSG. Ecco il retroscena: ‘‘C’è stato anche il «via libera» della Juve a spingere Icardi tra le braccia di Leo. È la prova indiretta che la raffica di no a Napoli e Roma di Mauro nelle ultime settimane era dovuta anche alla speranza di una chiamata della Juve. Una distrazione che ha complicato i piani dell’Inter. Invece, nei giorni in cui la temperatura saliva, il Cfo dei bianconeri, Fabio Paratici, ha fatto sapere a Wanda Nara che non c’erano più le condizioni per un ingresso in scena dei campioni: un dietrofront dovuto alle mancate cessioni estive. Vista dalla prospettiva del giocatore quel disimpegno era come un macigno, un assist trasversale (invece) per il club nerazzurro, impaziente di vedere il trasloco di Maurito. Non è un mistero che l’auspicio interista di uno scambio con Dybala è evaporato con il passare dei giorni per il veto bianconero. Però, allentata la morsa juventina su Icardi, gli animi si sono pian piano rasserenati e negli ultimi giorni. Paratici ha fatto pervenire a Marotta un messaggio di pace sull’argomento: «La Juve non è in corsa per Icardi». Col senno di poi si leggono meglio le fasi concitate dell’ultimo weekend. Quando giovedì è recapitato all’Inter l’incartamento della causa per mobbing, la sirena iuventina s’è appena allontanata. Così venerdì, svanito il Monaco, Wanda incontra Marotta insieme all’intermediario Giuffrida e getta le basi per il rinnovo, vincolato al passaggio al Psg”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

[PODCAST] Passioneinter Talk #19: Vincitori e vinti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy