Moratti si schiera con Icardi: “E’ più forte di Dzeko e Lukaku. Ronaldo? Avevo l’opportunità di prenderlo”

Moratti si schiera con Icardi: “E’ più forte di Dzeko e Lukaku. Ronaldo? Avevo l’opportunità di prenderlo”

Lo storico presidente nerazzurro rivela un incredibile retroscena

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Torna a parlare lo storico presidente dell’Inter Massimo Moratti, a margine dell’evento Versilia Football Planet a Lido di Camaiore, a Lucca. In tale circostanza,  come riferisce La Gazzetta dello Sport – ha svelato anche un clamoroso retroscena riguardante Cristiano Ronaldo ed ha parlato anche della situazione attuale, con un commento sui giocatori bravi che i nerazzurri stanno mandando via, probabile riferimento a Mauro Icardi.

Queste le sue parole: “Per quanto riguarda Cristiano Ronaldo, forse in un certo momento c’è stata l’opportunità di prenderlo, però avevamo una squadra di mille altri giocatori per cui c’è sempre una ragione per cui non vuoi e non puoi esagerare perché dopo li butti via i giocatori, magari quelli bravi come forse sta succedendo all’Inter in questo momento”.

Moratti ha poi affrontato il tema relativo al nove della Beneamata: “Dzeko e Lukaku sono ottimi attaccanti, uno ha talento, l’altro ha grande fisico. Icardi è più forte. Il caso è difficile, nella mia gestione non ho mai affrontato una vicenda così delicata. Se la Juve lo acquista, diventa ancora più forte. Il comportamento del mondo Icardi sui social non mi interessa, io valuto i calciatori in campo e in allenamento. Sono legato a lui, come tutti i calciatori che ho avuto nella mia gestione. Con noi si è sempre comportato con grande professionalità “.

Ha poi concluso parlando del mercato e della corsa Scudetto: “Il colpo più importante per l’Inter è stato Godin, è un vero leader. Mi piace molto Barella perché ha grinta, anche Sensi. Sono giovani e devono essere aiutati. Lautaro? Ha ottimi guizzi, ma per me è più una seconda punta. La Juve rimane favorita, dietro ci sono Napoli ed Inter. Sono curioso dell’arrivo di Conte, il suo passato bianconero non conta, è un grande professionista come ha dimostrato con il Chelsea e con la Nazionale. E’ una garanzie di efficienza e di risultati. Ha la difesa più forte del campionato. Un altro Triplete? E’ il sogno di tutti i tifosi nerazzurri”.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

ESPN – L’Inter prepara l’offerta per Matic, proposto allo United il cartellino di Nainggolan: ecco le cifre

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy