Sacchi: “Scudetto? Campionato incerto. In pochi apprezzavano Barella. Su Eriksen…”

Sacchi: “Scudetto? Campionato incerto. In pochi apprezzavano Barella. Su Eriksen…”

L’ex commissario tecnico della Nazionale azzurra si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

di Raffaele Caruso

Arrigo Sacchi, ex commissario tecnico della Nazionale azzurra, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello  Sport per commentare i temi più caldi che tengono banco in Serie A. A partire dal possibile arrivo di Christian Eriksen all’Inter: “Nessun giocatore può cambiare una squadra, altrimenti Maradona avrebbe vinto la Coppa Campioni”.

La crescita di Barella:Ricordo quando lavoravo a Coverciano. Pochi apprezzavano Barella. Dicevano che aveva solo grinta. No, aveva valori, cuore. Era già un giocatore. La tecnica si migliora sempre, col lavoro”.

La lotta scudetto: “Torneo incerto. Ma l’incertezza non significa necessariamente bellezza: è solo incerto, per ora”.

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Ashley Young è dell’Inter. Accelerata per Moses. Saltato lo scambio Spinazzola-Politano. Le ultime su Eriksen

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy