TS – Inter-Slavia Praga, sarà derby cinese: la storia della prima sfidante europea di Conte

TS – Inter-Slavia Praga, sarà derby cinese: la storia della prima sfidante europea di Conte

Club di forte tradizione europea guidato e controllato da investimenti che provengono da Pechino

di Raffaele Caruso

Martedì sera l’Inter esordirà in Champions League ospitando a San Siro lo Slavia Praga: un match sulla carta alla portata dei nerazzurri chiamati a non fallire l’appuntamento con i 3 punti per iniziare al meglio il proprio cammino europeo nel girone F.

Come riportato da Tuttosport, il club ceco è interamente guidato e controllato ormai esclusivamente da investimenti cinesi: dopo aver accumulato un pesantissimo debito nella stagione 2012, è arrivata l’offerta di CEFC Energy group finalizzata all’acquisizione del 60% delle quote della squadra. Come prima cosa è stato ristrutturato l’impianto che ospita lo Slavia, l’Eden Arena, in un investimento da 35 milioni di euro.

Nel frattempo il gruppo asiatico ha cercato nuovi investitori e la CEFC, per una serie di motivazioni anche di carattere politico e nell’estate 2017 CITIC group, società asiatica di proprietà statale, ha acquisito il 49% di CEFC, entrando in possesso degli asset della precedente società. Un anno dopo è toccato alla Sinobo group (fondo d’investimento attivo nell’immobiliare) che acquisito la maggioranza del club, arrivando anche a potenziare le strutture dell’impianto, ridenominato “Sinobo stadium”

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.800 interisti!

GdS – Inter-Udinese, le probabili formazioni: Conte cala gli assi, ecco Godin e Sanchez!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy