Inter, senti Walsh: “Lukaku un ‘bambinone’ egoista, dissi a Mou di non prenderlo”

Inter, senti Walsh: “Lukaku un ‘bambinone’ egoista, dissi a Mou di non prenderlo”

L’ex direttore tecnico dell’Everton sconsigliò l’acquisto del belga allo Special One: “Non puoi costruire una squadra su di lui”

di Giuseppe Coppola

“Vacci piano con Lukaku, è come un bambino”. Con queste parole Steve Walsh provò ad allontanare dalla mente di Josè Mourinho il desiderio di acquistare il gigante belga ai tempi del Manchester United. Il motivo lo racconta lo stesso ex direttore tecnico dell’Everton – con un ricco passato da scout in Premier – in un’intervista concessa a The Athletic.

“Dissi a Mou di rifletterci bene – racconta Walshperché vedevo Lukaku come un bambino in un corpo da gigante e credo che il portoghese non sia riuscito a capirlo del tutto”. L’ex dt dell’Everton disegna un altro numero nove, completamente diverso dall’immagine che sta regalando in nerazzurro: “Non è il mio tipo di giocatore, è come Pogba: sono egoisti e lavorano meno per la squadra. Io, al posto di Mou, non li avrei acquistati perché su di loro non puoi costruire un grande gruppo”.

Dichiarazioni rumorose quelle di Walsh che mal si sposano con quanto messo in mostra da Lukaku nella sua prima parentesi interista. Sacrificio ed umiltà scandiscono il suo mantra, tutt’altro che simile rispetto agli egoismi di Pogba.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Lo United punta Skriniar, l’annuncio di Gabigol dal Brasile. I segreti dello staff tecnico interista svelati dai protagonisti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy