Marchetti: “Il mercato dell’Inter sarà solo a costo zero. Diktat chiaro di Zhang, a gennaio…”

Il punto sulle strategie di mercato della dirigenza nerazzurra in vista di gennaio

di Raffaele Caruso

Luca Marchetti, esperto di calciomercato, nell’editoriale pubblicato su Tuttomercatoweb ha fatto il punto sulla strategia di mercato della dirigenza dell’Inter in vista del 2021 e della finestra invernale.

Piero Ausilio, Antonio Conte, Steven Zhang e Giuseppe Marotta, Getty Images

Ecco le sue parole: “L’Inter non ha fretta. Anzi, l’Inter non vuole mettere fretta al proprio allenatore. E se da un punto vista comunicativo è comprensibile la voglia della società tutta di non mettere pressione sull’allenatore, dopo il secondo posto dello scorso anno, migliorare significa vincere. Nessuno ha l’obbligo sia chiaro. Ma che l’Inter strutturalmente sia tra le più complete (se non la più forte) è una banalità. Le incognite sono tante è vero, ma ora con la solidità ritrovata si ritrova lassù, soltanto a un punto dalla testa della classifica”.

Possibili interventi sul mercato: “Solo a costo zero. E non è detto che una partenza presupponga un arrivo. Per esempio Nainggolan non verrà sostituito. Anche perché lui stesso ha detto che nonostante stesse bene non veniva mai utilizzato. Serviva invece al Cagliari, soprattutto dopo l’infortunio di Rog. E poi se il diktat è quello di far dimagrire il monte ingaggi ecco che cedere senza acquistare è uno dei modi per poter far riequilibrare i conti”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy