ESCLUSIVA – Perisic-Inter, nessuna chance di reintegro. Il Bayern vota per il prestito: il punto della situazione

ESCLUSIVA – Perisic-Inter, nessuna chance di reintegro. Il Bayern vota per il prestito: il punto della situazione

I rapporti tra i due club restano ottimi e si cerca una soluzione adeguata per tutti

di Redazione Passione Inter

E’ ancora in bilico il futuro di Ivan Perisic. Il calciatore croato – in prestito al Bayern Monaco – non ha disputato una stagione brillante, anche per via dell’infortunio al piede che lo ha tenuto fuori per molto tempo. L’ex Inter è pronto al rientro in campo dopo la ripresa da parte della Bundesliga, ma a tenere banco è la sua prossima squadra.

Perisic non sarà riscattato per i 20 milioni pattuiti la scorsa estate dal club tedesco in quanto il termine era il 15 maggio, ed è dunque scaduto. La richiesta del Bayern è quella di un altro prestito ed a breve parlerà con l’Inter, come confermato dal CEO Karl-Heinz Rummenigge. I nerazzurri – secondo quanto raccolto dalla redazione di Passioneinter.com – sono disponibili ad accettare questa soluzione ma soltanto nel caso in cui vi sia poi l’obbligo di riscatto a 15 milioni.

Il piano di Marotta è comunque quello di cedere Perisic ed incassare una plusvalenza: il croato al momento pesa a bilancio meno di 10 milioni e con un altro anno alle spalle (stagione 2020/2021) il guadagno sarebbe ancora maggiore. Al momento le chance di reintegro o di scambi con il Bayern sono esclusi e – visti i buoni rapporti tra le società – si sceglierà la soluzione migliore per entrambi. Il rinnovo del prestito con futuro obbligo è la pista più calda, ma l’Inter tenterà lo stesso fino alla fine di ottenere la cessione definitiva già nella prossima sessione di mercato. C’è la possibilità di uno sconto, con la richiesta che scenderà a 18 milioni circa per il cartellino di Perisic invece dei 20 stabiliti.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Serie A, le regole sulla ripresa. L’agente di Sensi lo blinda per il futuro. Solskjaer attacca Lukaku e Sanchez?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy